Cuochi anconetani al festival internazionale dello stoccafisso

 

ANCONA – Cinque cuochi specialisti nel preparare lo stoccafisso all’anconitana dal 19 al 23
ottobre saranno a Henningsvaer, arcipelago delle isole Lofoten al Festival norvegese
dello stoccafisso
. Proprio dove il merluzzo viene pescato e, essiccato all’aria, diventa
stoccafisso i nostri chefs faranno gustare il nostro piatto tradizionale e insegneranno
ai colleghi norvegesi il modo migliore per cucinarlo.
I protagonisti saranno Adino Messi e Paolo Antinori del Fortino Napoleonico,
Dalmazio Rossi del "Giardino", Maria Assunta Invernati della "Gratigola" di Numana,
Roberta Patrignani dell’Osteria Strabacco.
La delegazione sarà guidata dal Sindaco Fabio Sturani accompagnato da Bruno
Bravetti e Gilberto Graziosi Presidente e Segretario dell’Accademia dello stoccafisso
all’anconitana.
Saranno anche presenti il Sindaco di Fermo Saturnino Di Ruscio accompagnato dai
dirigenti di TIPICITA’ Angelo Serri e Alberto Monachesi perché lo stoccafisso e la
Norvegia saranno gli ospiti d’onore di TIPICITA’ 2007. Saranno presenti anche il
presidente del Mercato ittico anconetano professor Mario Martinengo e il direttore
Ornello Maraschio.
La delegazione porterà con se molto materiale informativo su Ancona e la sua
provincia, Fermo e le Marche perché sono previsti incontri per discutere di
programmi per lo sviluppo turistico reciproco e possibili iniziative economiche e
commerciali.
Nell’immaginario collettivo dei norvegesi, che vivono nell’arcipelago, Ancona è
presente visto che alla fine degli anni ’40 del secolo scorso il nostro cantiere navale
costruì per loro quattro traghetti che pagarono con una fornitura di stoccafisso perché
privi di valuta pregiata.
Nel Museo del vaporetto di Stokmarknes è affissa una grande foto del nostro
cantiere di allora e sono in mostra i quattro modelli dei traghetti costruiti nella dorica.
Inoltre dopo la visita, nell’aprile 2003, dell’allora vice Sindaco Gianni Giaccaglia e la
partecipazione a Stoccafissando 2003 di Ugo Biornstad Sindaco di Vagan le Scuole
"Rodari" si sono gemellate per via telematica con la scuola del capoluogo
dell’arcipelago.
"Ecco, come in concreto, il nostro piatto tradizionale è diventato ambasciatore di
Ancona e delle Marche", sottolinea il Presidente dell’Accademia Bruno Bravetti.


Da Ankonline Ottobre 2006

592 letture

In questa sezione...